Da l'Acona a Lacona, la storia dei Foresi e l'attualità della sfida tra agricoltura, turismo e territorio | elbablog.com

Da l’Acona a Lacona, la storia dei Foresi e l’attualità della sfida tra agricoltura, turismo e territorio

Da l’Acona a Lacona, la storia dei Foresi e l’attualità della sfida tra agricoltura, turismo e territorio

Proprio nei luoghi di l’Acona che videro tre generazioni della famiglia Foresi consolidare la loro presenza a distanza di trent’anni l’una dall’altra , poco distante dalla casa padronale dove insiste ora una bella e curatissima azienda agricola dal suggestivo nome di ‘Orti di Mare’, si è tenuta nella serata de 7 giugno, un’interessante ricostruzione storica della nota famiglia ferajese-laconese. Dalle biografie alla scoperta del genius loci fatto di biodiversità agricola a due passi dal mare, di paesaggi di pietra e vigna nei quali, ospiti dell’Agricampeggio che fa parte dell’Azienda, si aggirano già famigliole di turisti mitteleuropei e nordici. Negli stessi luoghi, il figlio Raffaello, umanista e appassionato studioso di molte cose tra le quali la mineralogia, cercando nel 1865 materiali per il proprio museo, scopri numerosi strumenti litici dell’ età della pietra elbana, tra la Valle dell’Inferno, Capo Bove e la stessa spiaggia di Lacona. A raccontare ad un pubblico attento queste storie personali intrecciate alla Storia, che vide il dominio francese e napoleonico lasciare campo al Granducato di Toscana e Firenze divenire Capitale, sono stati Ilaria Monti , Beppe Tanelli e Roberto Adamoli .

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *