Gelsi: solo critiche, cosa avete fatto per fermare il dissalatore?

Gelsi: solo critiche, cosa avete fatto per fermare il dissalatore?

Se proprio vogliamo dare a questa amministrazione delle colpe, l’unica è quella di essersi fidata di altre istituzioni che, invece, hanno bypassato le garanzie ambientali e le competenze urbanistiche di questo ente. Sono le stesse istituzioni che, per la lista di Montagna, avrebbero fatto regolarmente la comunicazione di inizio lavori e avrebbero avuto un regolare permesso a costruire. Peccato che l’unica comunicazione pervenuta al Comune di Capoliveri risalga al mese di novembre e abbia avuto il solo scopo di comunicare all’ente che la prima parte di lavori avrebbe interessato gli allacci alla condotta, mancando, per il resto, le risorse per la copertura finanziaria. Sgombrato il campo, quindi, dall’attendibilità di tesi che provengono da chi il dissalatore lo vuole a tutti i costi, tesi che fanno solo poco onore ai nostri avversari politici, vale comunque la pena di rivolgere qualche domanda a questi nuovi «guru» della pubblica amministrazione.

Come vi permettete di strumentalizzare quel lavoro solo per tentare inutilmente di smontarlo ed attaccare l’amministrazione fidandovi di chi ha tutto l’interesse ad avere servi sciocchi e fedeli scudieri?

Il problema è, che a differenza del sindaco Barbetti, nonostante la profonda distanza politica e amministrativa, non avrete mai l’umiltà di ammettere di aver sbagliato. So già che risposte non ne avrete perché la soluzione del problema sarebbe per voi una sconfitta.

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *