"Porto e pontile di Vigneria, come stanno le cose" | elbablog.com

“Porto e pontile di Vigneria, come stanno le cose”

“Porto e pontile di Vigneria, come stanno le cose”

“”Relativamente ai lavori di sistemazione della mareggiata del 28 Ottobre 2018, – spiega il gruppo “Terra nostra” – abbiamo riscontrato una positiva volontà di addivenire con la massima rapidità al completamento del ripristino dei danni i cui lavori sino iniziati in settimana su Rio Marina. ” Verranno istallate nuove pompe per lo smaltimento dei liquami prodotti in ambito portuale”. “Resta da definire il problema del murales, – aggiunge “Terra nostra – attualmente fatiscente e da manutenere. Essendo di proprietà comunale, più volte è stato sollecitato che venga sistemato, ma ancora una volta il Comune rimane silente.

Per quel che riguarda il pontile di Vigneria sommerso, si provvederà con sufficiente immediatezza a prevedere la sistemazione di boe di fondo per delimitarne l’accesso ai natanti e /o bagnanti, essendo già stata emessa l’apposita ordinanza e avviso ai naviganti. Relativamente al 1° stralcio, che riguarda il raddoppio della banchina interna di collegamento alla diga di sopraflutto del valore di un milione e mezzo di euro, sono terminate le fasi di carotaggio e raccolta dati, che rappresentavano elementi fondamentali per l’effettuazione del bando di gara per la progettazione definitiva. L’Autorità di Sistema Portuale sta valutando la possibilità di procedere con la gara per la progettazione definitiva di tutte le opere previste nell’ATF. ” L’impegno di ADSP è quello di riuscire entro quest’anno ad espletare le procedure di nomina del vincitore”.

” Il sindaco Corsini, nei suoi incontri con ADSP non ha mai chiesto alcuna modifica del progetto, che va avanti con tutte le criticità forti che abbiamo rilevato”.

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *