Riprendono le attività del Centro Giovani con tante nuove iniziative in programma

La stagione 2018/2019 del Centro Giovani è cominciata ufficialmente con il corso gratuito di primo approccio all’uso di Internet e dei Social Media. Il Comune e gli operatori stanno già lavorando alla seconda sessione del corso per poter garantire la partecipazione a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta. La scelta di dare spazio a operatori e docenti giovani esperti in materia continua a rivelarsi la scelta giusta. Proponiamo nuovamente anche le lezioni di conversazione in inglese, gestite da una madrelingua di nazionalità britannica, particolarmente utili per rinforzare le conoscenze acquisite a scuola o anche per migliorare la propria abilità di conversazione in inglese, magari per uso lavorativo o anche solo per affrontare al meglio il prossimo viaggio all’estero.

Per la mansione è previsto anche un piccolo rimborso spese. Il termine ultimo per proporre il proprio nome è il 10 ottobre. i benvenuti, saremmo particolarmente contenti di poter avere una ragazza o un ragazzo, per poter così mantenere la linea, finora assolutamente produttiva, dell’educazione tra pari. Da quest’anno, inoltre, prende il via un nuovo progetto dedicato al fumetto.

Creeremo uno spazio riservato agli appassionati delle storie a strisce disegnate, dove collocheremo libri a fumetti, graphic novels, romanzi illustrati. Sarà un po’ una biblioteca, cioè uno spazio in cui i libri verranno conservati, e un po’ book crossing, cioè un luogo convenuto dove ognuno potrà scambiare i propri libri con gli altri. In pratica, l’iniziativa si configura come volontaria e completamente gratuita e vuole legare la passione per la lettura e per i libri a quella per la condivisione delle risorse e dei saperi. I ragazzi potranno lasciare i libri in un luogo conosciuto e accessibile come il Centro Giovani perché altri possano ritrovarli e quindi leggerli.

Saranno dunque benvenute anche donazioni da parte di tutti coloro che desiderino offrire al Centro Giovani fumetti, graphic novels o romanzi illustrati, anche di seconda mano, per poter garantire ai ragazzi la scelta più ampia possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *