Torna la leggendaria festa dell'Innamorata | elbablog.com

Torna la leggendaria festa dell’Innamorata

E’ una storia antica che si tramanda di padre in figlio e che grazie all’associazione Granducato Innamorata Isola d’Elba oramai da 34 anni torna a vivere coinvolgendo ogni volta migliaia di persone che giungono da ogni parte dell’Isola per assistere allo spettacolo struggente e suggestivo della rievocazione. Una festa che è ormai simbolo per Capoliveri e per l’Isola d’Elba che nel tempo ha visto crescere l’interesse intorno a sé fino a conquistare la stampa e le televisioni nazionali ed estere. «Maria», la ragazza che la leggenda racconta essersi gettata in mare per seguire «Lorenzo», il suo innamorato rapito dai Saraceni, si tuffa dallo scoglio della Ciarpa nel mare e lascia cadere il suo scialle bianco . Canto lirico riecheggerà fra le onde del mare della baia dell’Innamorata e fra le note de «Il Corsaro» di Giuseppe Verdi, si assisterà all’atteso tuffo di «Maria» nel tentativo disperato di raggiungere il suo «Lorenzo».


Poi quattro pescatori a nuoto in rappresentanza dei quattro rioni del castello di Capoliveri – il «Baluardo», il «Fosso», la «Torre» e la «Fortezza» – si sfideranno per conquistare la Ciarpa della bella Maria. Chi riuscirà a conquistarla avrà il diritto di nominare colei che impersonerà Maria nell’edizione 2019. «Da oltre trent’anni – conclude Venturini – all’Innamorata si accendono ogni anno mille candele per ricordare e rivivere una storia d’amore del ‘500 che ancora emoziona, tutto in un teatro unico dove la platea è la spiaggia e il palcoscenico è il nostro mare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *