Tra leggende dell’isola d’Elba e immigrazione, in scena i bambini dell’Infanzia e Primaria di Campo

Per gli alunni dell’Infanzia e della Primaria di Marina di Campo, l’anno scolastico si è concluso nella serata di lunedì dieci giugno in piazza del Municipio, dove, tra colori accesi, musiche e coreografie, hanno rappresentato leggende e storie dell’isola d’Elba non trascurando importanti argomenti di stretta attualità come la tragica immigrazione del Mediterraneo e l’emigrazione elbana. A sostenere invece la bellezza delle leggende e dei temi di attualità rappresentati dalle scuole campesi, sono state le note dell’ Inno all’Elba di Soria, La mia casa è il mare di Giorgio Faletti, famosi stornelli toscani, Titanic di De Gregori, Il treno che viene dal Sud di Sergio Endrigo e Amara terra mia di Domenico Modugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *